Alternanza scuola lavoro: un progetto europeo

 

Progetto DESCI,l’alternanza “europea” che connette scuola, imprese e territorio

INDIRE – 9/2/2018– Adriana Valente

 

L’elevatotasso di disoccupazione giovanile, il livello di abbandono scolastico precoce,la discrepanza tra i profili in uscita dai percorsi formativi e le competenzerichieste dal mondo del lavoro rappresentano alcunitra i più urgenti fenomeni sociali da contrastare per promuoverel’equità sociale e ridare competitività ai sistemi economici europei. Inquest’ambito, diventa dunque centrale la capacità dei sistemi formativi diintraprendere percorsi di dialogo e di collaborazione con la realtà culturale,scientifica, aziendale in cui sono immersi.

Il progetto DESCI (Developingand Evaluating Skills for Creativity and Innovation) vuolecogliere nell’alternanza scuola lavoro,e nelle declinazioni che essa assume nei diversi sistemi educativi europei,un’occasione per rafforzare laconnessione tra scuola, mondo della ricerca, imprese e territorio. Ilprogetto è coordinato dall’Istituto di Ricercasulle Popolazioni e le Politiche Sociali del CNR con ilcoinvolgimento di altri 8 partnerprovenienti da enti di ricerca, scuole, università e imprese di Italia, Spagnae Grecia, ed è finanziato nell’ambito del Programma Erasmus+KA2 scuola.

L’obiettivo è sviluppare, attraverso un processopartecipato di progettazione e sperimentazione, unmodello di alternanza scuola lavoro declinabile a livello europeo, cheaccresca la capacità della scuola di dialogare con il mondo del lavoro e con ilterritorio, come anche di promuovere negli studenti quelle soft skills necessarie ad accrescernel’occupabilità e a consentire a ciascuno di agire in modo consapevole nellapropria sfera individuale e sociale. Ilmodello di alternanza sviluppato da DESCI pone dunque la scuola al centro,rendendola uno spazio di costruzione comune di conoscenza aperto al territorioe alla comunità locale, un “incubatore” di innovazione e creatività, in cui glistudenti, inseriti in un ambiente LivingLab (cioè in un ambiente aperto di innovazione, inserito in situazionidi vita reale) e guidati da insegnanti, tutor d’impresa e mondo della ricerca,sviluppano prodotti e servizi innovativisostenibili socialmente, ecologicamente ed economicamente.

Toolkit per docenti, per studenti e per la valutazione

Nell’ambito del progetto sono stati realizzati 3 Toolkit (Teacher Toolkit, Student Toolkite Evaluation Toolkit) che forniscono strumenti, indicazioni metodologiche,esempi e linee guida per supportare le scuole nella progettazione e nellarealizzazione di percorsi di alternanza che seguano l’approccio DESCI.

Attraverso un processo di progettazione e implementazionepartecipata, tutti e tre i Toolkit vengono:

I numeri di DESCI oggi

In dettaglio, a oggi sono stati coinvolti nelle attivitàprogettuali 30 scuole, 20 imprese e 12decisori pubblici, e sono state avviate collaborazioni con enti diricerca, con reti che operano anche nell’alternanza (ad esempio DicultHer) econ altri progetti Erasmus+.

 

 

Per approfondire:

 



 

Copyright © 2018 Di.S.A.L.