Meeting di Rimini: le scuole ripartono


ESPERIENZE EDUCATIVE ED AUTONOMIA

 

In collaborazione con CdO Opere Educative, Diesse, DiSAL, Il Rischio Educativo
Anna Ascani, Vice Ministra all’Istruzione; Emanuele Lollo, Presidente Istituto Europeo Marcello Candia di Seregno; Pier Eugenio Lucchetta, Dirigente Scolastico I.C. Vittorio Veneto 2 “A. Zanzotto” di Vittorio Veneto; Luca Pozzi, Insegnante all’ITCG Achille Mapelli di Monza; Claudia Ventura, Insegnante all’I.C. Dozza – Castel Guelfo. Introduce Carlo Di Michele, Presidente Diesse.

Nelle scuole questi mesi sono stati caratterizzati da forti contraddizioni. Da una parte ragazzi che sono rimasti indietro scomparsi per problemi di connessione ma soprattutto per diverse fragilità educative, insegnanti in difficoltà nel ripensare la didattica, un disorientamento rispetto a norme non sempre chiare che spesso hanno complicato l’attività delle scuole. Allo stesso tempo tanti insegnanti non hanno atteso direttive, ma si sono messi in gioco per tenere viva una relazione educativa con i ragazzi ed anche con le famiglie; dirigenti che hanno creato le condizioni organizzative per mandare avanti la scuola, anche a distanza. Quindi è emerso che la questione non è “la scuola”, ma che ci sia spazio per i “soggetti” che fanno la scuola.

 

LE SCUOLE RIPARTONO. ESPERIENZE EDUCATIVE ED AUTONOMIA





 


 
Salva Segnala Stampa Esci Home