Chi ben comincia


 Dirigenti Scuole Autonome e Libere

Associazione professionale dirigenti scuole statali e paritarie - Ente qualificato dal MIUR alla formazione

 

“Chi ben comincia…”

Percorso annuale di accompagnamento per neo-dirigenti scolastici

a.s. 2019/20

 

a partire da Ottobre 2019 

   

DiSAL propone ai neo-dirigenti scolastici vincitori di concorso la partecipazione ad un percorso annuale di accompagnamento all'inizio della nuova professione di dirigente scolastico e si completa con un pacchetto di servizi. 

Nel percorso non c’è la pretesa di esaurire tutti i problemi di una direzione educativa ed organizzativa della scuola, anche perché molti temi, a carattere tecnico o informativo, sono trattati nel percorso ministeriale di formazione per neoassunti.

Si percorrerà insieme la nuova professione fornendo un supporto competente, ascolto, dialogo per condividere problemi, esperienze e proposte per confrontare dubbi e soluzioni. Verranno messi a disposizione materiali di lavoro e informazioni utili.

 

Articolazione del percorso di accompagnamento DiSAL

 

Il percorso prende avvio con un Seminario interregionale organizzato in:

  • due giornate consecutive residenziali nelle seguenti città:

              Milano venerdì 11 e sabato 12 ottobre 2019

              presso Camplus di via Stamira D'Ancona, 25 (zona Turro) Milano


              Roma  venerdì 18 e sabato 19 ottobre 2019 

              sede in via di definizione

 

A questo primo incontro interregionale, seguiranno Laboratori regionali in accordo con i partecipanti svolti nella regione di titolarità. 

 

Per l’intero anno scolastico, inoltre, verrà garantito un tutorato personale da parte di un dirigente scolastico esperto.

 

Tutto il percorso è aperto anche a coordinatori didattici di scuole paritarie che hanno iniziato o iniziano la loro esperienza direttiva.

 

Prima tappa - Seminario interregionale

 

Programma

 

Venerdì

15.30      Accreditamento

16.00      Presentazione del percorso formativo

                Da docente a dirigente: un cambio di paradigma                

                Ezio Delfino, Presidente nazionale DiSAL

 

16.30      Dirigere persone: un’arte e non un mestiere

                Conversazione guidata con esperto

 

18.00     Prospettive e scelte strategiche nel tempo: identità, relazioni e compiti

                Conversazione guidata con esperto

 

 

 

Sabato

   9.00    Ordinare allo ‘scopo’: organizzare l’istituto

               Approfondimenti tematici condotti da dirigenti scolastici esperti dei diversi settori.

                 Temi:

                 Elementi tecnici, proposte e buone pratiche sulle seguenti aree professionali:

  • L’organico dell’autonomia, le classi, l’orario
  • Costruire la collaborazione, curare la comunità professionale, programmare le attività collegiali, valorizzare e promuovere.
  • La cura degli alunni, l’accoglienza, la difficoltà, i rapporti con le famiglie
  • Le relazioni sindacali ed il contratto di istituto

               

Pranzo

 

14.30    Gestire le risorse: programmare e rendicontare   

              Approfondimenti tematici condotti da dirigenti scolastici esperti dei diversi settori

              Temi:

  •  La Direttiva al DSGA, piano annuale delle attività e gestione del personale Ata
  •  Il Programma annuale, la programmazione degli acquisti, l’attività finanziaria
  •  Piano di miglioramento e Rendicontazione sociale
  • Checklist primi controlli in materia di sicurezza e ricognizione e pianificazione sistema efficace di gestione della sicurezza dei luoghi di lavoro, della protezione dei dati personali 

 

16.30   Presentazione dei servizi DiSAL e accordi per i Laboratori regionali

 

17.00   Termine lavori


 

Seconda tappa – Laboratori regionali

 

Laboratorio regionali bimestrali di aiuto professionale

Novembre 2019 - maggio 2020

  

Iniziare la professione direttiva porta con sé desideri di operatività e ideali di professione e di scuola che sono le basi per una cultura professionale.

In questo cammino, che comporta la ricerca di ‘buone soluzioni’ ai problemi quotidiani delle scuole, è interessante scoprire che il possesso di una visione, la consapevolezza di un senso e di un significato dell’agire sono più decisivi che il solo possesso di tecniche e regole, perché consentono di operare scegliendo e non subendo.

Per ben dirigere occorre dare tempo alla riflessione sull’esperienza che si vive, al confronto, alla collaborazione, così da ritrovare nella soluzione di problemi concreti il primato della persona.

In questa prospettiva un laboratorio di aiuto e solidarietà professionale è un buon ambito di ricerca-azione, utile a rispondere alle esigenze ed alle sfide che la direzione di una scuola pone ogni giorno.

 


Metodologia, modalità di realizzazione e destinatari

  •  In un’ottica di formazione permanente si svolgeranno incontri bimestrali pomeridiani rivolti a dirigenti di scuole statali e non statali della regione
  • Metodologia del “problem solving” con presentazione di un problema da parte di un esperto o di un componente del gruppo, individuazione degli strumenti di soluzione e costruzione di una soluzione tipo
  • Nella seconda parte di ogni incontro si metteranno a fuoco aggiornamenti su aspetti tecnici e normativi di attualità, inerenti la direzione di scuole
  •  Lungo tutto il percorso sono disponibili in area riservata del sito DiSAL materiali, documenti, schede di approfondimento, modelli di verbale e atti del dirigente relativi a tutte le tematiche trattate

 

Temi in programma nei Laboratori DiSAL regionali

 

  •  Collaboratori, figure funzionali e staff di direzione. La direzione "educativa" della scuola e la collaborazione nella scuola.
  • Il bilancio come risorsa per la comunità educativa. Il reperimento delle risorse finanziarie: quadro amministrativo e soluzioni tecniche.
  • Comunicare, informare, valutare la scuola, le sue attività, la sua efficacia. L’autovalutazione ed il rapporto di Istituto
  • Flessibilità curricoli, orari e organizzazione. La gestione del curricolo nazionale, del curricolo di scuola e del curricolo integrativo
  • Gestire la contrattazione, le relazioni sindacali, il merito e la premialità.
  • La programmazione collegiale, la conduzione di Collegio docenti, Consigli di classe e Consiglio di Istituto.

 

Equipe di progetto

Feliciana Cicardi, Ezio Delfino, Giuseppe Mariani, Roberto Pellegatta.

 

Docenti del percorso di accompagnamento

Dirigenti scolastici con esperienza, componenti dell’Amministrazione scolastica ministeriale, consulenti tecnici.

 

Informazioni e iscrizioni a tutto il percorso

Per l’iscrizione compilate il modulo per Milano o per Roma, utilizzando il format che trovate in fondo alla pagina, compilandolo accuratamente sopratutto se NON siete soci.

Se avete dubbi o perplessità inviate una mail a: segreteria@disal.it , oppure contattateci telefonicamente.

Ai richiedenti, oltre al modulo di iscrizione, verranno inviate le informazioni tecniche.


Costi

La partecipazione a tutti gli incontri è gratuita per i neodirigenti che hanno precedentemente frequentato l’intero corso DiSAL di preparazione al Concorso.

Per i neodirigenti che si iscrivono alla associazione la partecipazione al corso è gratuita.

Per gli altri neodirigenti il costo di iscrizione all’intero percorso annuale è di € 50,00.

Le spese per eventuale pernottamento in albergo in occasione del Seminario e viaggi sono a carico del singolo partecipante.

 

Tra i servizi proposti dalla DiSAL ricordiamo:

*  l’accesso all’area riservata del sito www.disal.it dove trovare i materiali utili alla professione

*  l’opportunità di un dirigente scolastico “tutor” personale per l’anno scolastico

*  condizioni agevolate per convenzione e consulenza assicurativa

*  condizioni agevolate per consulenza legale.

 

L’iniziativa è promossa da DiSAL soggetto qualificato per la formazione ed è valida per l’aggiornamento dei dirigenti scolastici ai sensi dell’art. 21 del CCNL 2002 – 2005 dell’Area V e CCNL Area dirigenziale Istruzione e Ricerca 2016-2018 (Aran, 8.7.2019) che prevedono l’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio.

Al termine verrà rilasciato attestato di partecipazione.




 
Salva Segnala Stampa Esci Home