Concorso Dirigenti: nuove assegnazioni, ma basteranno?


Avviso 28 agosto 2019, AOODGPER 38777

Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione

Avviso 28 agosto 2019, AOODGPER 38777Download

OGGETTO: Concorso nazionale, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di dirigenti scolastici presso le Istituzioni scolastiche statali (D.D.G. n. 1259, del 23/11/2017). Ulteriori assegnazioni ai ruoli regionali a seguito di rinunce all’assunzione in servizio.

Si comunica che stanno pervenendo alcune rinunce all’assunzione in servizio relative alla procedura concorsuale di cui all’oggetto.
In attesa di conoscere, da parte degli Uffici scolastici regionali, l’esatta quantificazione dei posti disponibili, si invitano i candidati utilmente collocati dal posto 1985 al posto 2045 della graduatoria approvata con decreto n. AOODPIT 1229 del 7 agosto 2019, ad indicare l’ordine di preferenza tra le 17 regioni esclusivamente tramite POLIS a partire dalle ore 15:00 del 28 agosto 2019 e fino alle ore 23:59 del 29 agosto 2019.
I candidati che non presenteranno l’istanza con le modalità e nei termini previsti, verranno assegnati ai ruoli regionali d’ufficio.
Si ricorda, infine, che i candidati inclusi con riserva nella citata graduatoria generale di merito saranno assegnati all’Ufficio Scolastico Regionale secondo la priorità di scelta ma non potranno essere assunti. Pertanto, per questi ultimi sarà possibile solo l’accantonamento del posto nella regione prescelta in attesa della definizione del relativo contenzioso.

IL CAPO DIPARTIMENTO
Carmela Palumbo

 

Concorso dirigenti, nuove assegnazioni a seguito di rinunce: riapertura funzioni

da La Tecnica della Scuola – 28/8/2019 – Lara La Gatta

Con riferimento alle rinunce all’assunzione in servizio relative al concorso a dirigente scolastico, il Miur, in attesa di conoscere, da parte degli Uffici scolastici regionali, l’esatta quantificazione dei posti disponibili, ha riaperto le funzioni per l’assegnazione ai ruoli regionali.

La riapertura, comunicata con avviso 38777 del 28 agosto, interessa i candidati utilmente collocati dal posto 1985 al posto 2045 della graduatoria approvata con decreto n. 1229 del 7 agosto scorso, i quali dovranno indicare l’ordine di preferenza tra le 17 regioni.

La scelta dovrà essere fatta esclusivamente tramite POLIS a partire dalle ore 15:00 del 28 agosto 2019 e fino alle ore 23:59 del 29 agosto 2019.

Coloro che non presenteranno l’istanza con le modalità e nei termini previsti, verranno assegnati d’ufficio ai ruoli regionali.

Il Miur ricorda infine che i candidati inclusi con riserva nella citata graduatoria generale di merito saranno assegnati all’Ufficio Scolastico Regionale secondo la priorità di scelta ma non potranno essere assunti. Pertanto, per questi ultimi sarà possibile solo l’accantonamento del posto nella regione prescelta in attesa della definizione del relativo contenzioso.

 

Concorso DS: ancora rinunce. Candidati fino al posto 2045 possono indicare la preferenza della Regione

da Tuttoscuola – 29/8/2019

 

Si fatica a conoscere il numero definitivo di rinunce. Secondo quanto emerso dalla pubblicazione delle sedi, inizialmente sembravano essere solo 23. Poi, nel pomeriggio dello scorso 27 agosto, nell’incontro avvenuto al Miur con l’Anp si è parlato di 41 rinunce, numero che ora pare salire ancora. Si tratterebbe di ulteriori rinunce arrivate praticamente a sedi assegnati, prima della firma del contratto. In attesa comunque di conoscere, da parte degli Uffici scolastici regionali, l’esatta quantificazione dei posti disponibili, il MIUR, con la pubblicazione di un avviso, invita i candidati collocati dal posto 1985 al posto 2045 della graduatoria ad indicare l’ordine di preferenza tra le 17 regioni.

Nell’avviso si legge che “Stanno pervenendo alcune rinunce all’assunzione in servizio relative alla procedura concorsuale” e si precisa che l’ordine di preferenza delle Regioni deve essere indicato esclusivamente tramite POLIS a partire dalle ore 15:00 del 28 agosto 2019 e fino alle ore 23:59 del 29 agosto 2019. 

I candidati che, secondo quanto riportato nell’avviso, non presenteranno l’istanza con le modalità e nei termini previsti, verranno assegnati ai ruoli regionali d’ufficio.

Si ricorda, infine, che i candidati inclusi con riserva nella citata graduatoria generale di merito saranno assegnati all’Ufficio Scolastico Regionale secondo la priorità di scelta ma non potranno essere assunti. Pertanto, per questi ultimi sarà possibile solo l’accantonamento del posto nella regione prescelta in attesa della definizione del relativo contenzioso.

 

 

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home