Istruzione tecnica: finanziamento agli Itis Agrari


Laboratori innovativi, 85mila euro all`Agraria

RESTO DEL CARLINO MACERATA -  07-08-2019 – Redazione


OLTRE UN MILIONE di euro per finanziare i laboratori enotecnici negli Istituti agrari, di questi 85mila andranno al «Garibaldi» di Macerata per degli interventi di miglioramento tecnologico. Si tratta di risorse messe a disposizione dal ministero dell'Istruzione, nell'ambito del Piano nazionale per la scuola digitale. Uno stanziamento che consentirà di dotare gli Istituti agrari con specializzazione per enotecnici di attrezzature digitali all'avanguardia. Attraverso una procedura selettiva sono state individuate le 12 scuole che riceveranno i finanziamenti per la realizzazione dei laboratori ad alta innovazione.

Ciascun istituto avrà fino a 85mila euro per laboratori di ecofisiologia applicata con sensoristica multispettrale, laboratori di viticoltura di precisione high tech, vigneti attrezzati con sensori per il controllo da remoto, software e app per la gestione di tutto il processo di vinificazione, postazioni per prove di micro-vinificazione. «Con questo intervento - dichiara il ministro Marco Bussetti - intendiamo promuovere la formazione di eccellenza in un settore strategico dell'economia italiana nel mondo, dotando gli istituti di attrezzature digitali di avanguardia che verranno utilizzate nelle diverse fasi della filiera vitivinicola, per sviluppare competenze digitali innovative negli studenti». Oltre all'Agraria Garibaldi saranno finanziate l'istituto «Ciuffelli-Einaudi», in Umbria, «Emilio Sereni» nel Lazio, l'istituto «Rainen» in Emilia Romagna, «Tommasi» di Cosenza, «Cedetti» in Veneto, «Gallini» a Vogherà, «Ricasoli» in Toscana, «De Sanctis-D'agostino» in Campania, «Umberto I» ad Alba, «Duca degli Abruzzi» in Sardegna e «D'Aquileia» in Friuli Venezia Giulia.

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home