Roma/Dialogo 5+5 su Ricerca, Innovazione e Istruzione superiore


IV Conferenza ministeriale “Dialogo 5+5 su Ricerca, Innovazione e Istruzione superiore”

Edscuola – 10/6/2019

 

Lunedì 10 giugno a Roma, dalle ore 10.30, presso la Sala “Aldo Moro” del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in Viale Trastevere 76/a, si svolgerà la IV Conferenza ministeriale “Dialogo 5+5 su Ricerca, Innovazione e Istruzione superiore”, che si concluderà con la firma della Dichiarazione di Roma.

Interverranno i Ministri responsabili della Ricerca, dell’Innovazione e dell’Istruzione superiore dei Paesi membri del Forum del Mediterraneo occidentale (Dialogo 5 + 5): Algeria, Francia, Italia, Libia, Malta, Mauritania, Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia.

Saranno presenti il Segretario Generale dell’Unione del Maghreb Arabo, il Segretario Generale dell’Unione per il Mediterraneo e una delegazione della Commissione UE.

I Ministri interverranno sul tema del rafforzamento della cooperazione al fine di promuovere una crescita economica sostenibile, inclusione sociale e di creare nuove opportunità per i giovani nella Regione del Mediterraneo Occidentale.

Alle ore 12, nel Salone dei Ministri, i dieci Paesi membri del Forum sottoscriveranno la Dichiarazione conclusiva.

Il Dialogo 5+5 è un Forum multilaterale istituito per rafforzare la cooperazione in aree di interesse comune, come la scienza, tecnologia, innovazione e alta formazione, fra i Paesi del Mediterraneo occidentale.

La firma della Dichiarazione di Roma per la Ricerca, l’Innovazione e l’Istruzione superiore conclude il biennio di guida italiana del Forum. Dal 2017 l’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale – OGS, ha ospitato presso la propria sede di Trieste il Segretariato del Forum ed ha esercitato, su delega del MIUR, la rappresentanza dell’Italia nelle attività dei gruppi di lavoro.

Per gli accrediti stampa è necessario scrivere all’indirizzo uffstampa@istruzione.it indicando generalità, testata di appartenenza, numero di tesserino d’iscrizione all’Ordine, estremi di un documento d’identità valido.

 


 
Salva Segnala Stampa Esci Home