INVALSI: Candidati esterni devono svolgere le prove di V secondaria superiore?


Prova Invalsi V secondaria secondo grado, candidati esterni devono svolgerla?

da Orizzontescuola – 6/2/2018 -  redazione

 

Nelle classi V della scuola secondaria di secondo grado debuttano, nel corrente anno scolastico, le prove Invalsi.

Invalsi: discipline coinvolte

Le prove, che si svolgono al computer, vedono coinvolte le seguenti discipline:

  • Italiano;
  • Matematica;
  • Inglese.

Invalsi: date somministrazione

Queste le date di somministrazione:

  • classi NON campionedal 4 marzo 2019 al 30 marzo 2019
  • classi campionedal 12 marzo 2019 al 15 marzo 2019 

Per le modalità di somministrazione clicca qui 

Invalsi: candidati esterni

Solo per il corrente anno scolastico, i candidati esterni non sono tenuti a partecipare alla prova Invalsi. Possono farlo solo volontariamente.

Così, leggiamo nel documento di presentazione delle prove:

Limitatamente all’a.s. 2018-19 i candidati esterni NON partecipano alle prove INVALSI della V secondaria di secondo grado (eventualmente solo su base volontaria)

La decisione, probabilmente, discende dal fatto che, per il corrente anno scolastico, le prove non costituiranno requisiti d’accesso. Infatti, il decreto milleproroghe ha rinviato al 2019/20 la disposizione del D.lgs. 62/2017, secondo cui le prove Invalsi costituiscono requisito d’accesso all’esame conclusivo del secondo ciclo di istruzione.

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home