Piacenza/DiSAL ai Convegni piacentini sulla valutazione


DiESSE e DiSAL

CONVEGNI PIACENTINI

 

 

NON SOLO NUMERI

 

USI, FORME E STRUMENTI DELLA VALUTAZIONE

CONVEGNO DI AGGIORNAMENTO PER DIRIGENTI E DOCENTI

DI OGNI ORDINE E GRADO

 

13/14 APRILE 2012

Auditorium della Fondazione

di Piacenza e Vigevano

via s. Eufemia 12

PIACENZA

 

 

Tutti abbiamo un’idea di valutazione. E la difendiamo con i denti. Infatti tutti abbiamo speso (e spendiamo) energie e tempo a valutare ed essere valutati. In famiglia, nel tempo libero, nel lavoro, in ogni altra circostanza. A scuola poi siamo stati subito valutati. E lo siamo ancora, volenti o nolenti. In forme diverse; con risultati diversi. Questo forse non c’è piaciuto e forse non ci piace neppure ora.

Come mai? Perché la valutazione, che è dimensione intrinseca dell’uomo e delle sue attività, fa paura? Non dovrebbe essere azione che promuove, spinge, sostiene i passi nell’avventura della conoscenza e del lavoro?

Tutti abbiamo un’idea di valutazione. Ma non la diciamo. Soprattutto non la verifichiamo nel rapporti con gli altri e con le cose. Perché gli usi, le forme e gli strumenti del valutare finiscono molto spesso per essere divorati dai numeri e dalle loro medie?

È vero che le cifre non mentono. Ma è anche vero che i mentitori usano le cifre.

È dunque possibile valutare in modo da insegnare ed imparare con gusto? Quali gli usi, le forme e gli strumenti del valutare che danno il giusto risalto al valore dei percorsi, dei processi, dei prodotti dell’apprendere scolastico?

 

A queste ed altre domande docenti e dirigenti di ogni ordine e grado di scuola hanno provato a dare una risposta nel Convegno di Piacenza, in modo che la valutazione diventi una risorsa quotidiana nel rapporto con gli alunni, nel lavoro scolastico, nel fare imparare da uomini.

 

In allegato gli interventi

 

 Il programma del convegno
Spaziatore
Scarica file   Scarica il file .pdf
Spaziatore
convegnipiacentini2012.pdf

Tipo documento: Chrome HTML Document
Dimensione: 1.210.963 Bytes
Tempo download: 5 minuti e 36 secondi circa con un modem 28,8 Kb/s
Spaziatore
16/04/2012
  Gli interventi
 
Salva Segnala Stampa Esci Home