Consulenza soci


Queste pagine riservate unicamente ai soci in regola con l'iscrizione   sono strumento di consulenza da parte dell’associazione e occasione di confronto sui problemi legati sull'attività professionale, oltre che scambio di esperienze e consigli.

"Dirigere e organizzare" riguarda la gestione organizzativa ed amministrativa.

"Progettare la didattica" riguarda soluzioni o problemi per l'Offerta Formativa e dell'attività didattica in genere.

Clicca qui sotto per entrare nel Forum, porre i tuoi quesiti o scambiare problematiche. Riceverai negli spazi del tuo intervento le risposte richieste.

 

 Servizio di consulenza e scambio
Crea un dibattito
 Dirigere e organizzare
 determinazione di organico in esubero
   Risp:
 determinazione di organico in esubero
Ho trovato questo articolo http://www.diritto.it/docs/5088010-pubblico-impiego-dal-2012-si-potr-licenziare-dopo-la-messa-in-disponibilit?tipo=news&source=1 e mi domando: io che ho nell'organico della Scuola Primaria ancora ore di compresenza determinate da calcoli sul passato (frequenza alla mensa del tempo pieno, progetto per il distacco della vicaria a 24 ore mentre dovrebbero essere 12.. classi che sono partite in prima a settembre con 56 alunni e me ne hanno dato 3 ma poi i bimbi si sono trasferiti e adesso gennaio 2012 ne ho 50.. ) devo comunicare questi dati? e ancora come facciamo a determinare la richiesta di organico per la scuola primaria? è un falso problema? quali responsabilità del dirigente?
 Nome: MARIA ANTONIA 
 Cognome: SAVIO 
 e-mail: maria.savio@alice.it 
 Data: martedì 3 gennaio 2012 
Rispondi
 Risp:
Il testo a cui fa riferimento nel sito da Lei segnalato afferma che : " Dal 1° gennaio è in vigore la disposizione della L. 183/2011 (legge di stabilità per il 2012) che ha riformulato integralmente l’art. 33 della D.Lgs. 165/2001 (Testo unico per il pubblico impiego), prescrivendo in capo ad ogni amministrazione pubblica l’obbligo di rilevare annualmente, anche in sede di ricognizione delle dotazioni organiche, eventuali eccedenze di personale o situazioni di soprannumero, in relazione alle esigenze funzionali o alla situazione finanziaria......" e poi scende nel dettaglio coinvolgendo anche ruoli e responsabilità del dirigente scolastico. Non so quanti colleghi conoscano questa norma che Lei ci segnala e che va pertanto studiata attentamente. Una risposta adeguata e precisa richiederebbe approfondimenti, tempo e ponderazione ma mi sento di affermare seppure sommariamente che, vista la portata della norma, dovrà senz'altro essere stablita dal MIUR, forse già in sede di criteri di definizione dell'organico docente per il nuovo anno scolastico, l'applicazione di questi nuovi principi per cui non vedo in questa fase responsabilità o azioni da intraprendere da parte del dirigente scolastico in materia. Altra cosa è segnalare responsabilmente al proprio USP eventuali variazioni della situazione che ha dato luogo all'assegnazione di personale in organico di fatto, proponendo un adeguato e giustificato impiego dei docenti e richiedendo, se ne ricorrono le condizioni, comunque la conferma delle risorse assegnate fino alla fine dell'a.s. Su compresenze e ore in presunto esubero o soprannumero si veda la risposta che ho dato alla collega nel quesito che trova su questo servizio prima del suo.
 Nome: Giacomo  
 Cognome: Buonopane 
 e-mail: liguria@disal.it 
 Data: lunedì 9 gennaio 2012 
Rispondi

 
Salva Segnala Stampa Esci Home